Sonora Ponceña

0
226

Fin dal 1954, data della sua nascita, la leggendaria band SONORA PONCEÑA di Porto Rico, è da considerarsi una delle più grandi band produttrici di grande musica salsa. Ma per parlare della SONORA PONCEÑA bisogna prima dire due parole sul fondatore ENRIQUE “QUIQUE” LUCCA CARABALLO, nato a YAUCO (Porto Rico) il 12 dicembre 1912. Nel 1928 a 16 anni si trasferisce a PONCE, dove comincia a lavorare con le automotrici meccaniche e a suonare la chitarra.
Nel 1932 conosce ANGELICA QUIÑONES che sarà poi la madre dei tre figli di LUCCA, ZULMA PAPO E WANDA. Questo gruppo è stato formato da molti dei più talentuosi artisti mondiali della salsa, di oggi e di sempre. La band di oggi è nata dalla crescita del gruppo CONJUNTO INTERNACIONAL formato da LUCCA nel 1944. In questo gruppo c’era ANTONIO TATO SANTAELLA al bongo, che rimase con LUCCA per molti anni, un tres, congas, un cantante e LUCCA come chitarra e seconda voce.

Lucca era un grande fan della band cubana SONORA MATANCERA e del loro stile musicale, che utilizzava una folta sezione di percussioni, con solo trombe come fiati, le armonizzazioni del piano e le voci. Il nome del gruppo fu scelto da Lucca perché ricordasse sempre nel tempo la città natale del gruppo PONCE.
Nel 1946 nasce ENRIQUE PAPO LUCCA Jr. che già da piccolo dimostrò un enorme talento, infatti a soli 5 anni durante una prova suonò le congas nel pezzo RAN KAN KAN di PUENTE, destinato così a diventare leader e dare splendore e talento alla famiglia della SONORA PONCEÑA.
Nasce così nel 1954 con il primo nome di CONJUNTO SONORA PONCEÑA, l’anno dopo dello scioglimento del CONJUNTO INTERNACIONAL, con l’aiuto del fedele Santaella al basso. Il 20 aprile di quell’anno ebbero la loro prima data ufficiale, e per dato storico nella stessa epoca nel nord del paese comincia a suonare un’altra band CORTIJO Y SU COMBO,dove suonavano RAFAEL ITHIER, ROBERTO ROENA e ISMAEL “MAELO” RIVERA dalle cui ceneri nascerà l’attuale GRAN COMBO DE PUERTORICO.
Nel 1956 entra a far parte del gruppo il primo pianista VINCENTICO MORALES e il piccolo PAPO che già allora dominava nel vero senso della parola il pianoforte e trascriveva gli arrangiamenti in casa. Nel novembre del 1957 a BAYAMON, città nel nord del paese, PAPO viene lanciato come pianista rivelazione della SONORA PONCEÑA in una serata condivisa con FRANK GRILLO “MACHITO” e la sua big band AFROCUBANS.
È il 1958 e la SONORA PONCEÑA registra il suo primo 78 giri con AVELINO MUÑOZ al piano, con la hit NO PUEDE SER sul lato A e la plena TAN LINDA QUE ERA sul lato B. alla fine di questo anno ritornano in studio e questa volta QUIQUE prepara la svolta decisiva della carriera di PAPO che a 12 anni PAPO registra il primo assolo di piano davanti all’incredulità generale nel pezzo SMOKE MAMBO vecchia hit della MATANCERA, lato B del bolero CERCA DE TU CORAZON grandissima hit cantata dal primo cantane della SONORA PONCEÑA, CHARLIE MARTINEZ, ma non è l’unica nota di rilievo, infatti il gruppo include anche i due famosissimi cantanti FELIPE RODRIGUEZ e DAVILITA che daranno vita a boleros e mambo come NOCHE DE LOCURA.
Nel 1960 per la prima volta la SONORA PONCEÑA approda a New York per due concerti importanti al MANHATTAN CENTER e al PUERTO RICO THEATRE. L’attrazione più importante è il ragazzino prodigio al pianoforte, PAPO all’età di 14 anni è già considerato un fenomeno come compositore e arrangiatore grazie ai suoi studi al Puerto Rico Conservatory of Music.
Negli anni seguenti il gruppo divenne famoso per il ritmo delle loro guarachas e la finezza musicale dei loro boleros, utilizzando molti cantanti già affermati in altre bands fino all’arrivo di TITO GOMEZ che rimase con la SONORA PONCEÑA fino al 1974.
Il 1968 è ancora un anno importante per la band, quando QUIQUE lascia la direzione musicale di fatto a PAPO, e il gruppo incide il primo LP a 33 giri, HACHEROS PA’ UN PALO, con la nuova tecnologia HI-FI.
La direzione musicale di PAPO porta delle novità, come la fusione dello stile moderno delle sonorità tradizonali cubane e il jazz, che evidenzia l’improvvisazione.
Un’altra novità è l’espansione della band a 4 trombe nella sezione fiati.
Nel 1974 se ne va dal gruppo Humberto Tito GOMEZ dop ben 7 anni di collaborazione e 6 dischi all’attivo,
Nel 1977 Edgardo MORALES (timbalero), anche lui dopo 7 anni e 7 dischi se ne va ed entra nel GRAN COMBO DE PUERTO RICO. Nel 1978 LUIGI TEXIDOR dopo 10 anni e 10 dischi se ne va con l’orchestra di Bobby VALENTIN, arrivarono in sostituzione Yolanda RIVERA e Toñito LEDEE diventando per molti anni l’emblema del sound della SONORA PONCEÑA.
Nel 1982 se ne va Humberto GODINEAUX dopo 4 anni e 6 dischi che con Joe RODRIGUEZ e Mickey ORTIZ se ne vanno e creano LA TERRIFICA insieme a Tito VALENTIN, Efrain HERNANDEZ e Francisco ALVARADO.
Nel 1984 se ne va anche Yolanda RIVERA dopo 7 anni e 8 dischi.
Nel 1985 se ne va Miguel ORTIZ (cantante), dopo 11 anni e 12 dischi.
Il 28 maggio 1986 muore in un assurdo incidente Alberto “Toñito ” LEDEE (cantante).
Nel 1987 se ne va Heriberto “Ayatollah” SANTIAGO (tromba) dopo 7 anni e 5 dischi.
Nel luglio del 1989 muore Antonio “Tato” SANTAELLA (basso) dopo 21 dischi interpretati tutti senza utilizzare partiture,avvalendosi del suo orecchio e della sua grande memoria. Fu un altro pilastro fin dai tempi de LA INTERNACIONAL.
Nel 1990 si ritirano Efraín “Frao” HERNANDEZ (basso) dopo 10 anni e 7 dischi e Angel HERNANDEZ (bongó) dop 14 anni e 13 dischi.
Nel 1991 Vicente “Pequeño Johnny” RIVERO (tumbadora) se ne va dopo 16 anni e 15 dischi.
nel 1993 Ramón “Tony El Cordovés” RODRIGUEZ (tromba), un altro pilastro che faceva parte della band già dal primo disco se ne va dopo averne incisi ben 24. nello stesso anno la SONORA PONCEÑA viene invitata al grande festival delle orchestre a BARRANQUILLA in Colombia dopve rivecette il premio CONGO DE ORO come migliore gruppo internazionale.
Se ne va anche Freddie DEL VALLE (tromba) dopo 6 anni e 5 dischi.
Nell’ottobre del 1994 la SONORA PONCEÑA celebra il 40° anniversario, prima in un grande festival nello stadio Juan Ramón Lubriel, de Bayamón, Porto Rico e poi al Madison Square Garden a New York, una grande festa per i primi 40 anni di ottima musica.
Nel 1995 ricominciano a registrare con la band due grandi ex Guillermo “Luigi” TEXIDOR, dopo 19 anni dal suo ritiro e Yolanda RIVERA dopo 14 anni dal suo ritiro. Nello stesso anno si presentano a Parigi e partecipano al DESFILE DE HISPANIDAD celebrato a Zaragoza in Spagna.
Nel 1996 si presentano al Carnevale di Boca del Rio a Veracruz in Messico.
Da sottolineare la partecipazione a tutte le registrazioni dei dischi della SONORA PONCEÑA di Delfin PEREZ.
NEL 2000 la SONORA PONCEÑA ha celebrato il 45° anniversario nell’Anfiteatro TITO PUENTE a Porto Rico, e nella città che ha dato il nome all’orchestra, la città di PONCE.

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here